GNATOLOGIA

La gnatologia è una branca odontoiatrica piuttosto recente e si occupa del funzionamento e della patologia dell’articolazione temporo-mandibolare, della mandibola, della mascella, dei denti e della lingua, nel corso di tutte le attività in cui queste sono implicate (masticazione, fonazione, deglutizione e postura).

 

Tra le problematiche di pertinenza gnatologica ricordiamo:

  • difficoltà di apertura e chiusura della bocca
  • mal di testa da malocclusione dentale
  • bruxismo
  • incoordinazione mandibolare
  • vertigini o senso di instabilità
  • dolori alla schiena, alle spalle o alle gambe
  • morso profondo o morso aperto
  • dolori alla mascella
  • acufeni
  • problemi posturali
  • blocco della mandibola
  • dolori facciali o nucali
  • disturbi di varia natura legati all’apertura o alla chiusura della bocca

 

Obiettivo della gnatologia e della visita gnatologica è in primis quello di tracciare cronologicamente la storia clinica del paziente in modo da stabilire una possibile correlazione tra i sintomi insorti ed eventuali problematiche di natura odontoiatrica, dopodiché si procede al trattamento terapeutico per eliminare tale sintomatologia.

error: Content is protected !!